Figli iperconnessi: come accompagnarli

0
596

Come aiutare i ragazzi ad un uso consapevole di Internet, trovando il giusto equilibrio tra regole e dialogo

Tanti genitori lamentano il fatto di vedere i propri  figli adolescenti con lo smartphone sempre in mano, fino a tarda sera, in alcuni casi fino a notte, ma riportano al tempo stesso la difficoltà nel limitarne l’utilizzo, senza generare conflitti e tensioni continue.

Lo smartphone è ormai considerato dalla maggior parte degli adolescenti (e non solo) come uno strumento indispensabile per connettersi ai propri amici e conoscenti, per divertirsi, per informarsi, tanto da non riuscire più ad immaginare di poter trascorrere una giornata, o anche solo alcune ore, senza averlo a portata di mano. Non essere connessi tramite i social media, infatti, equivale per molti ragazzi a sentirsi isolati, esclusi dalla dinamiche del loro gruppo di appartenenza.

Come può dunque un genitore aiutare i propri figli ad avere una relazione equilibrata con gli strumenti digitali? Come può accompagnarli nel processo di crescita, facendo sì che le loro competenze emotive e relazionali si sviluppino in maniera armonica e profonda, senza rischiare di appiattirsi, rimanendo “a misura di schermo”?

Leggi tutto l’articolo di Chiara Spatola sul sito Cittanuova.