Il Papa: proteggiamo la famiglia da ciò che ne compromette la bellezza

0
427

Nella giornata che ha aperto l’anno dedicato alla famiglia le parole di papa Francesco: c’è bisogno dei legami per vivere bene

“In questo tempo di pandemia, tra tanti disagi di ordine psicologico, oltre che economico e sanitario” i legami familiari “sono stati e sono ancora duramente provati, ma rimangono nello stesso tempo il punto di riferimento più saldo, il sostegno più forte, il
presidio insostituibile per la tenuta dell’intera comunità umana e sociale”.

Lo ha sottolineato il Papa nel Messaggio che apre l’anno della Famiglia, inviato ai partecipanti all’incontro online dal titolo “Il nostro amore quotidiano”, organizzato dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, assieme alla Diocesi di Roma e al Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per celebrare il quinto anniversario della pubblicazione dell’Esortazione postsinodale.

. “Sosteniamo, dunque, la famiglia! Difendiamola da ciò che ne compromette la bellezza. Accostiamoci a questo mistero d’amore con stupore, con discrezione e tenerezza. E impegniamoci a custodire i suoi preziosi e delicati legami: figli, genitori, nonni… C’è bisogno di questi legami per vivere e per vivere bene, per rendere l’umanità più fraterna”.

“Pertanto, l’anno dedicato alla famiglia, che oggi inizia, sarà un tempo propizio per portare avanti la riflessione su Amoris laetitia”, ha concluso il Pontefice.

QUI IL TESTO COMPLETO

Continua a leggere l’articolo su Avvenire